campagna abbonamento annuale 2018

21 Agosto 2018

Un abbonamento per 12 mesi di risparmio e comodità. Al via la nuova campagna abbonamenti con le istituzioni culturali della città protagoniste

I volti del personale di musei, biblioteche e teatri di Venezia e Mestre testimonial della campagna abbonamenti annuali del trasporto pubblico locale in vendita da lunedì 20 agosto

 

Venezia, 16 agosto 2018 - Parte lunedì 20 agosto la nuova campagna di comunicazione degli abbonamenti annuali Studenti e Ordinari del servizio di trasporto pubblico, erogato da AVM/Actv.

Come accade ormai da alcune edizioni, i testimonial della campagna di quest’anno sono cittadini, che rappresentano a diverso titolo alcune delle principali realtà culturali veneziane in laguna e in terraferma. Diverse professioni e diversi luoghi di arrivo e partenza ma tutti serviti dalla rete del trasporto pubblico locale.

Dopo i ‘volti’ dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, degli sportivi locali, dei lavoratori delle aziende partecipate dal Comune e di alcune eccellenze dell’artigianato locale, quest’anno è la volta di Andrea, responsabile del Museo Correr, in Piazza San Marco, di Arianna, addetta di biglietteria del Teatro Toniolo a Mestre, di Camilla e Marco, studenti che frequentano la Biblioteca civica Vez di Mestre, di Claudia, responsabile degli allestimenti multimediali del nuovo Museo M9, di Claudio, elettricista del Teatro Goldoni a Venezia, e di Daria, macchinista teatrale del Teatro La Fenice.

 

  
 

 

  

 

Lo slogan scelto per la campagna “La mia fermata. Il mio abbonamento annuale” vuole sottolineare la familiarità che ciascun passeggero instaura con la propria fermata frequentata quotidianamente in quanto punto di partenza del viaggio verso il luogo di lavoro o di studio e punto di arrivo nel rientrare a casa.

Grazie alla rete unica urbana, con l’abbonamento annuale è possibile spostarsi all’interno del comune di Venezia, viaggiando illimitatamente su tram, autobus, vaporetti e people mover. Particolari condizioni sono garantite ai residenti delle Isole della Laguna di Venezia. Agli abbonamenti extraurbani che coprono determinate origini/destinazioni è invece associabile un supplemento valido per la rete urbana automobilistica o navigazione.

Già 36.000 persone (+6% rispetto allo scorso anno) hanno scelto di acquistare un abbonamento annuale nell’ultimo anno, dimostrando come la clientela abbia saputo cogliere i vantaggi proposti, in particolare il risparmio garantito da tale soluzione:

  • la possibilità di acquisto per gli studenti dal 20 agosto a valere dal primo settembre (sino al 31 agosto dell’anno successivo) in modo da far coincidere la validità dell’abbonamento annuale con l’inizio dell’anno scolastico;
  • la possibilità di viaggiare 12 mesi al costo di 9 (studenti) o 10 (ordinari) mensilità e di risparmiare fino a 250 euro;
  • la comodità di recarsi una volta soltanto allo sportello evitando di tornarci ogni mese;
  • la sicurezza di ottenere un duplicato in caso di smarrimento o furto, senza perdere i titoli caricati in precedenza;
  • la possibilità di richiedere il rimborso o il ristoro nonché la sospensione in caso di maternità, malattia, o infortunio dell’abbonato;

 

Inoltre, è possibile acquistare l’abbonamento annuale anche tramite la AVM Venezia Official App che consente di consultare in modo facile ed immediato gli orari dei servizi del trasporto pubblico AVM/Actv, di pagare la sosta sulle strisce blu, oltre che acquistare i principali titoli di viaggio ed il nuovo abbonamento integrato con Trenitalia.

 

Infine, oltre al pagamento con carta di credito e bancomat (presso tutti i concessionari e i punti vendita Venezia Unica), è possibile suddividere - senza costi aggiuntivi - l’acquisto dell’abbonamento in 4 comode rate: la 1° rata da pagare all’atto dell’acquisto dell’abbonamento direttamente presso il punto vendita Venezia Unica e le successive con addebito in c/c bancario o postale posticipato a 3, 6, 9 mesi.

Il pagamento rateale si effettua presso i seguenti punti vendita Venezia Unica:

  • agenzia di Piazzale Roma – Venezia;
  • agenzia di Lido S. Maria Elisabetta;
  • agenzia del Tronchetto;
  • agenzia di Mestre, Via Lazzari 34 (in prossimità della fermata bus e tram di Mestre Centro/Piazzale Cialdini);
  • agenzia di Sottomarina, V.le Europa 2/c;
  • agenzia di Dolo, Via Matteotti 15H;
  • biglietteria di Punta Sabbioni (presso approdo AVM/Actv);
  • biglietteria di Burano (presso approdo AVM/Actv);
  • biglietteria di Rialto (approdi AVM/Actv);
  • biglietteria di Mirano – capolinea bus (aperta dal giorno 25 al giorno 5 del mese successivo).

 

Come previsto dalla legge di Bilancio 2018, gli abbonamenti al trasporto pubblico acquistati nel 2018 (1° gennaio - 31 dicembre) sono detraibili; va pertanto conservata la ricevuta di acquisto per la dichiarazione dei redditi 2019. On line sul sito www.avmspa.it e www.actv.it alla sezione Contatti - Visualizzazione acquisti e ricerche di certificazione è inoltre disponibile un’area riservata da cui scaricare i documenti necessari.

Saranno a breve in distribuzione i pieghevoli informativi sulle modalità di acquisto dell’abbonamento e sui risparmi ottenibili attraverso l’utilizzo dell’abbonamento annuale, il materiale è consultabile anche on line sui siti www.avmspa.it, www.actv.it e www.veneziaunica.it, nonché attraverso i canali social Facebook, Twitter e Telegram @muoversivenezia.

Ricordiamo che, per evitare i giorni di maggiore affluenza agli sportelli, gli abbonati possono anticipare l'acquisto a partire dal giorno 20 di ogni mese e rivolgersi ai rivenditori autorizzati, inoltre è possibile usufruire del servizio Salta Code nelle agenzie di P.le Roma, Dolo, Tronchetto e Mestre P.le Cialdini.

Si ricorda, inoltre, che il call center Hellovenezia 041 2424 è a disposizione per ogni informazione al pubblico.

“Come già gli anni scorsi” - dichiara l’Amministratore Unico di Vela, Piero Rosa Salva - “la campagna abbonamenti offre l’occasione per rinsaldare la relazione tra il gruppo AVM e la realtà territoriale entro il quale opera. Dopo aver raffigurato il mondo universitario, quello dello sport locale, quello dei principali servizi pubblici cittadini e quello di alcune eccellenze del nostro artigianato, la campagna 2018/2019 valorizza le principali istituzioni culturali cittadine, volendo enfatizzare il loro rapporto con il sistema del trasporto pubblico con un riferimento particolare alla fermata di origine e di destinazione del proprio viaggio quotidiano”.

La campagna troverà spazio a bordo dei mezzi aziendali, presso le paline di attesa bus/tram, gli approdi del servizio navigazione, i circuiti cinematografici, sui principali organi di stampa locale, nonché online sui media locali, nei portali Avm, Actv e Venezia Unica e sui canali social Facebook, Twitter, Instagram e Telegram collegati all’account “@muoversivenezia”.

 

SCOPRI LA SEZIONE DEDICATA PER INFO E PREZZI -> CLICCA QUI