Comune di Venezia e Vela organizzano il vertice Italia - Francia a Venezia

10 Marzo 2016

Si rinnova con questo evento la collaborazione tra le istituzioni del Comune di Venezia: Vela S.p.A, Fondazione Musei Civici di Venezia, Casinò di Venezia Meeting & Dining Services S.r.l., Teatro la Fenice, Venis (fornitura wifi), AVM holding, Veritas

Il ruolo di coordinamento generale a Vela che, dopo l’organizzazione nell’ottobre scorso - sempre a Palazzo Ducale - del vertice ONU sull’ambiente e l’innalzamento dei mari, torna a occuparsi di eventi istituzionali di respiro internazionale.

Parigi e Roma infatti hanno scelto Venezia come sede del 33esimo vertice italo francese e l'8 marzo in omaggio a Valeria Solesin, la giovane vittima veneziana degli attacchi terroristici di Parigi del 13 novembre 2015.

Presenti il Presidente della Repubblica francese François Hollande e il Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi insieme ai ministri degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale Paolo Gentiloni, dell'Interno Angelino Alfano, della Difesa Roberta Pinotti, dell'Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, dell'Ambiente Gianluca Galletti, delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio, dell'Istruzione e dell'Università Stefania Giannini, delle Riforme e dei Rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi, per la Semplificazione e la pubblica amministrazione Marianna Madia e i sottosegretari alle politiche europee Sandro Gozi e al Lavoro Luigi Bobba.

Oltre al coordinamento della logistica e della sicurezza, Vela ha anche gestito gli allestimenti a Palazzo Ducale per il vertice: nove delle stanze del Doge per i salottini per il face to face dei Ministri, la cappella del Doge come sala della plenaria delle delegazioni, mentre al Sala del Senato è stata la vetrina per la sigla dei documenti programmatici e della conferenza stampa. Sala del Maggior Consiglio per la cena conclusiva, nell’adiacente Sala dello Scrutinio i tavoli per la cena dei componenti degli staff.

 

gallery