British Safety Award 2019: Venezia premiata per i livelli di safety e security dei grandi eventi

19 Novembre 2019

L'importante riconoscimento, assegnato a Vela spa e alla società Gae Engineering, è stato condiviso con tutta la Città, sottolineando come sia stato raggiunto grazie a un gioco di squadra sempre più performante tra organizzatori, Amministrazione comunale, Prefettura, Forze dell'ordine, vigili del fuoco e Suem 118. 
La conferenza stampa di annuncio dell'assegnazione del premio si è svolta nella sede di Vela spa, al Tronchetto, al termine di una tavola rotonda che ha coinvolto tutti i rappresentanti delle realtà che sono entrate in gioco per organizzare le manifestazioni veneziane.
All'incontro con i giornalisti sono intervenuti, oltre al direttore Comunicazione di Vela spa Fabrizio D'Oria. il founder della società di pianificazione e programmazione eventi GAe Engineering srl, Giuseppe Gaspare Amaro, e l'Assessore alla Sirezza urbana, Polizia locale e Protezione civile del Comune di Venezia, Giorgio D'Este, nelle cui mani è stato consegnato il fascicolo relativo ai piani di safety management messi a punto nell'ultimo biennio in occasione degli eventi pubblici in città. Durante il tavolo di lavoro è stato sottolineato come la sicurezza (intesa come "safety" e "security") sia diventata una voce preponderante nella gestione e nell'organizzazione degli eventi, con un notevole aumenti nei costi di gestione. Apprezzate dal British Safety Council, e quindi decisive per l'assegnazione del "British Safety Award", le centrali operative unificate che entrano in gioco da anni in laguna per i grandi eventi cittadini, cui si è aggiunto quest'anno il Venice Home Festival, l'impegno per la tutela dell'ambiente e la gestione dei flussi, oltre che la comunicazione preventiva delle buone pratiche e dei comportamenti da tenere per garantire la sicurezza.

British Safety Award 2019